Jerobo-Gemme Charles Heidsieck

La tasting table Jerobo-Gemme di Charles Heidsieck

La casa vinicola Charles Heidsieck ha creato la Jerobo-Gemme: una Tasting Table tutta dedicata al servizio di una bottiglia Jéroboam per champagne (3 litri). Ovviamente non di uno champagne qualsiasi, bensì di un millesimato del 1989. La tavola è, in pratica, un oggetto allo stesso tempo elegante, semplice e familiare. La sua raffinatezza rende omaggio al cerimoniale previsto e necessario quando si apre un’annata importante di questo formato. Secondo il direttore marketing, Véronique Lamotte, la Jerobo-Gemme è, insomma, “un oggetto elegante che valorizza il formato della bottiglia ma anche il momento di condivisione che lo accompagna”.

Questa creazione, cesellata come una pietra preziosa, è stata assemblata in Italia, i materiali utilizzati e il suo contenuto la rendono un oggetto unico. In effetti, la Jerobo-Gemme è un’edizione limitata, ne sono stati prodotti solo 12 pezzi che verranno venduti in tutto il mondo, ma 3 sono riservati all’acquisto in Francia. Il prezzo di vendita è stimato tra i 12 e i 15 mila euro.

LA JEROBO-GEMME

L’interno della Tasting Table, rivestito in pelle italiana, contiene i 6 bicchieri di cristallo Riedel (made in Germany) da 63 cl ciascuno, appositamente scelti da Cyril Brun, cantiniere di Charles Heidsieck, premiato come “Best Sparkling Winemaker of 2019“. Fuori è in legno impiallacciato rovere chiaro, mentre le gambe pieghevoli sono in ottone.

LA BOTTIGLIA JEROBOAM

La Jéroboam è la bottiglia che vediamo solitamente durante le celebrazioni sui podi delle gare di Formula 1 e Motomondiale. Tecnicamente è un tipo di bottiglia modello champagnotta: di solito è usata per champagne o altri vini spumanti e in questo caso ha una capacità di 3 litri. La Jeroboam per vino rosso (Jéroboam ancienne), invece, ha una capacità di 4,5 litri, ma ci sono anche eccezioni da 5 litri. Il nome deriva da quello del re dell’antico testamento Geroboamo.