FIMAR. Missione Restaurant Manager

La Federazione Italiana Manager della Ristorazione si occupa di valorizzare e tutelare la professione del Restaurant Manager. Scopriamo qualcosa in più

Siamo felici oggi di raccontarvi qualcosa in più sulla FIMAR, Federazione Italiana Manager della Ristorazione che è un’associazione professionale nata in Italia nel 2014. Tra i soci, ne citiamo solo alcuni: Andrea Coppetta Calzavara (Le Calandre ), Rossella Cerea (Da Vittorio), Vincenzo Donatiello (Piazza Duomo ), Matteo Zappile (Il Pagliaccio), Andrea Lacaita (Acquolina), Simone Pinoli (La Pergola **), Claudio Sadler (Sadler).

Chi è il Restaurant Manager?

Prima di tutto, diciamo che il Restaurant Manager non è necessariamente il ristoratore o il proprietario, ma è – in generale – il responsabile del ristorante. Il Restaurant Manager, quindi, segue l’intera gestione dell’attività di ristorazione: il personale, la gestione economica, quindi ordini e rapporti con i fornitori, strategie di marketing.

Naturalmente, nella gestione del menu o della carta dei vini o della mise en place in sala e in cucina, collabora gomito a gomito con lo Chef o con il Direttore di Sala, il Maître Sommelier, ecc, ma la responsabilità del business è sua. Non è raro che questa figura professionale diventi una naturale evoluzione di uno di questi ruoli del ristorante, ma non è nemmeno raro che semplicemente coincida con il ristoratore. Soprattutto in Italia, soprattutto nelle piccole e medie realtà familiari.

COS’È FIMAR?

Detto ciò, vediamo cos’è FIMAR. Come spiega il Presidente, Vincenzo Liccardi, la Federazione Italiana Manager della Ristorazione è “un posto in cui i ristoratori e i restaurant manager possono incontrarsi e avere accesso a informazioni di grande valore, dove fare pratica e scambiare idee in modo concreto. Un posto in cui hanno a loro completa disposizione i migliori formatori ed esperti del settore. Un posto dove sentirsi parte di qualcosa, al sicuro dai imbonitori e divulgatori del sapere “copia e incolla”, votati solo alla vendita dei loro pseudo servizi risolutivi”.

FIMAR – prosegue Liccardi – offre “un accesso diretto a testimonianze di imprenditori e manager. È un posto in cui offrire e ricevere. Un posto in cui il tempo speso diventa un valore e non un costo. Una rete di persone e di fatti. Una community esclusiva per anni riservata ai pochi Manager e imprenditori del mondo della ristorazione, che hanno avuto voglia di condividere, di crescere, di formarsi ed informarsi“.

 

Corsi di formazione

Tra le attività di supporto ai soci, quindi, FIMAR offre molti percorsi formativi che vanno dal Restaurant Management al Restaurant Marketing, fino al Restaurant Coaching e sono una sintesi tra la didattica delle migliori Accademie in Business Administration e le migliori esperienze aziendali degli stessi soci fondatori. I programmi formativi della FIMAR sono divisi in 5 aree principali: “Orienta”, “Diffondi il tuo Brand”, “Accelera il tuo business” e “Controlla la tua azienda”.

Attività didattiche e meeting

I vari corsi si sviluppano attraverso esperienze in aula, workshop, lectio magistralis tenute da trainer, imprenditori o manager di successo che condividono prospettive differenti e nuovi approcci.

Nel Restaurant Business le relazioni sono fondamentali, ecco perché tra le attività dedicate ai soci FIMAR sono previsti anche dei meeting per incontrarsi e fare network con trainer, membri d’onore, ospiti selezionati dal mondo del Restaurant Management, dell’imprenditoria, della comunicazione e dei media italiani e internazionali.

RESTAURANT BUSINESS SCHOOL

C’è, poi, una vera e propria Restaurant Business School,  una scuola di management unica nel suo genere che stimola e supporta lo sviluppo di competenze sulla gestione dell’azienda di ristorazione attraverso Master e Corsi.

R.B.M. PROGRAM, iscrizione gratuita, prossima data: 22 aprile

R.B.M. Restaurant & Business Management Program, è un programma di incontri, seminari e workshop. L’iscrizione è gratuita, prevede 10 incontri all’anno più altri eventi periodici di approfondimento sulle tematiche relative alle aree più importanti del Restaurant Business.

Alcune delle aree formative sono, ad esempio:  Management, Marketing, Gestione delle Risorse, Time Management, Comunicazione, Rapporti Interpersonali, Business Model Analysis, Sales Management, Linguistica Persuasiva, Negoziazione e Intelligenza Emotiva.

Si può entrare nel programma in qualunque momento dell’anno, la prossima data utile è il 22 aprile. Il calendario degli eventi extra 2019 non è ancora stato pubblicato, ma a maggio 2018, ad esempio, si è svolto l’evento RistorAzione 4.0 con 6 ore di formazione gratuita. Attendiamo di scoprire la data 2019.