FIMAR Federazione Manager della Ristorazione

Fimar a Emergente Sala 2019 Selezione Sud

FIMAR, Federazione italiana Manager della Ristorazione, parteciperà al Concorso Emergente Sala 2019 selezione Sud Italia mettendo a disposizione dei due primi classificati due borse di studio per un percorso formativo in Restaurant Management.

A ciascuno dei due vincitori della competizione che si svolgerà il 20 e 21 maggio a Napoli, nella splendida cornice di Castel dell’Ovo, durante la manifestazione Vitigno Italia, verrà assegnata una borsa di studio valida per l’accesso al Master R&BM in programma in Campania tra il 2019 e il 2020, del valore di € 3.500 Euro.

L’iniziativa valorizza e celebra anche la recente inaugurazione della Delegazione FIMAR Campania che si è appena costituita a Napoli con la nomina di Romina Sodano a delegato regionale.

Il commento di Vincenzo Liccardi

Siamo onorati di poter partecipare al concorso Emergente Sala Selezione Sud organizzato da Luigi Cremona e Lorenza Vitali – è il commento di Vincenzo Liccardi, Presidente FIMARsi tratta ormai di un appuntamento fisso che ha preso i contorni dell’evento più importante in Italia nel mondo del personale di sala under 30.

Un mondo a cui dobbiamo rivolgerci perché si tratta di ragazze e ragazzi che rappresentano e costruiranno la ristorazione del futuro. Fondamentale, quindi, impreziosire il loro percorso formativo e la loro carriera con una formazione di livello a 360°, anche per ciò che riguarda la gestione del ristorante”.

Il Restaurant Management

Proprio il restaurant management, infatti, può fare la differenza nel successo di un locale: nonostante il settore turismo sia in costante crescita la difficoltà delle imprese di ristorazione italiane è allarmante.

Secondo l’ultimo Rapporto FIPE, in Italia ci sono circa 180 mila imprese di ristorazione di cui il 66% è rappresentato da ristoranti. In questo universo il turn over imprenditoriale è elevatissimo, nel 2017 hanno avviato l’attività 7.500 imprese circa e più di 13 mila l’hanno cessata, con un saldo negativo di oltre 6 mila unità.

Nel complesso il tasso di imprenditorialità italiano nel settore ha il segno meno (-3,3%), con le ditte individuali a -3,6% e performances ancora peggiori per le società di persone.

La Federazione Italiana Manager della Ristorazione

FIMAR offre ai suoi associati la possibilità di accedere a strumenti avanzati, percorsi di formazione mirata e consulenza personalizzata, organizzando preziose occasioni di confronto e networking tra i principali stakeholders del settore.

Lo scopo è proprio quello di aiutare e accompagnare le imprese e i restaurant manager nella gestione quotidiana, verso il giusto riconoscimento in termini di guadagno e successo, a fronte dei molti sacrifici e della passione che ogni imprenditore investe nel suo locale.